.
Annunci online

federica mogherini
Per la pace

RIFUGIATI: “FARE PASSI IN AVANTI VERSO LEGGE SUL DIRITTO D’ASILO IN ITALIA”. DOMANI IL PD INAUGURA ALLA CAMERA UNA MOSTRA SU MINORI NON ACCOMPAGNATI

20 giugno 2012 permalink 0commenti

“I dati diffusi dall’UNHCR in occasione della Giornata mondiale del rifugiato che si celebra oggi aiutano a capire in che direzione va davvero il mondo.

Le migrazioni di donne e uomini in fuga dalla guerra, dalle violenze, dalle persecuzioni politiche, religiose, etniche, sono la drammatica testimonianza di quanto diffusi siano ancora i teatri di crisi e di conflitto nel mondo.

Il 2011 ci consegna alcuni dati fondamentali: il numero di rifugiati e richiedenti asilo ha raggiunto livelli senza precedenti dal 2000 in poi, coinvolgendo in un solo anno oltre 800.000 persone; i 4/5 dei rifugiati cercano protezione nei paesi vicini a quello di origine, spesso nel sud del mondo; i rifugiati si trovano costretti in una condizione di incertezza e precarietà che dura per anni, spesso in campi profughi o in assenza di percorsi di minima integrazione.

In questo quadro, l’Italia, ospitando 58.000 rifugiati, è coinvolta con cifre molto contenute rispetto alla media degli altri paesi europei.

Tanto più per questo è necessario e possibile compiere passi in avanti concreti per affermare la certezza di un diritto – quello all’asilo politico e alla protezione umanitaria da ogni persecuzione – che vogliamo universalmente esigibile a partire proprio dal nostro paese, approvando finalmente una legge per il diritto d’asilo e rafforzando il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR), con un maggiore investimento sugli enti locali e sul mondo associativo che lavorano con competenza e dedizione in questo campo.

Per testimoniare l’impegno del Partito Democratico in tema di diritto d’asilo, diritti umani e dignità delle persone, il gruppo PD della Camera ha deciso, all’indomani della Giornata mondiale del Rifugiato, di ospitare presso la Biblioteca della Camera dei Deputati la mostra “Piedi, scarpe, bagagli. Il viaggio verso l’Italia dei minori non accompagnati nelle fotografie di Mohamed Keita”, realizzata dal Centro Diurno CivicoZero e da Save the Children Italia Onlus.

L’inaugurazione è prevista per domani, giovedì 21 giugno 2012, alle ore 15.00, in Via del Seminario, 76.

Interverranno Dario Franceschini (Presidente Gruppo PD Camera), Andrea Riccardi (Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione) e Valerio Neri (Direttore Generale di Save the Children Italia)”.

E' quanto dichiara Federica Mogherini, deputata e responsabile globalizzazione PD.

Sulla stampa

GIORNATA MONDIALE ACQUA: ACQUA BENE COMUNE, IL VERTICE RIO+20 PRENDA IMPEGNI PER SVILUPPO ECOSOSTENIBILE

22 marzo 2012 permalink 0commenti

“La giornata mondiale dell’acqua che oggi si celebra ripropone all’intera comunità internazionale l’obiettivo di garantire come diritto universale l’accesso sicuro all’acqua potabile per esigenze alimentari e sanitarie.
Tutelare l’acqua come bene comune è premessa indispensabile per assicurarne un uso più sostenibile, in particolare in relazione alla produzione agricola, che deve essere sostenuta, soprattutto nei paesi più poveri, per contrastare efficacemente fame e povertà, riducendo le crescenti disparità tra aree rurali e zone urbane, investendo in modo innovativo sui piccoli produttori, creando istituzioni pubbliche dedicate alla gestione delle risorse idriche su scala regionale per gestire gli effetti inediti prodotti dai cambiamenti climatici.
Ci auguriamo che venga raccolto l’appello del Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon che, proprio oggi, ha spronato la comunità internazionale a fare del vertice Rio+20 di giugno l’occasione per iniziare a dare forma ad un nuovo modello ecosostenibile dello sviluppo globale con impegni puntuali e condivisi per sostenere l’economia verde e ridurre gli squilibri socio-economici tra regioni; per offrire risposte coerenti e convincenti sui temi della sicurezza idrica e alimentare; per assicurare il soddisfacimento dei bisogni idrici essenziali individuati dagli Obiettivi del Millennio in ogni parte del mondo e la sostenibilità del fenomeno della crescita demografica, a partire proprio da un accesso universale e da un’equa distribuzione di una risorsa essenziale come l’acqua”.
E' quanto dichiara Federica Mogherini, deputata PD e responsabile globalizzazione PD.

Per la pace

GIORNATA LOTTA AIDS: MAGGIORE IMPEGNO SUL FONDO GLOBALE, È PARTE DI STRATEGIA PER LOTTA ALLA POVERTÀ E PER SVILUPPO PIÙ EQUO. ANCHE L’ITALIA FACCIA LA SUA PARTE

1 dicembre 2011 permalink 0commenti

“Nella ricorrenza della giornata mondiale contro l'AIDS, i dati diffusi dal programma delle Nazioni Unite UNAIDS confermano una realtà contraddittoria.
Si registrano i risultati positivi delle terapie e dei farmaci antiretrovirali nell’azione di contrasto alla diffusione di questa patologia, con una riduzione di 6 milioni delle persone sieropositive negli ultimi 5 anni, a fronte tuttavia di dimensioni drammatiche del fenomeno, che a tutt’oggi conta ancora oltre 33 milioni di persone affette da HIV.
Ciò che colpisce è la sua altissima concentrazione geografica nella sola regione dell’Africa Subsahariana, dove si registrano 22,5 milioni di persone sieropositive, pari al 67% della cifra globale.
Dati che confermano come la lotta all’AIDS richieda campagne di informazione e prevenzione in ogni parte del mondo, ma in particolare un’azione mirata e incisiva nei confronti dei paesi più poveri e meno sviluppati, a partire proprio da quelli africani, dove va spezzato il nesso diretto tra povertà, assenza di pratiche contraccettive socialmente diffuse, mancanza di assistenza sanitaria universalmente riconosciuta.
Per questo, tanto più nel pieno di una grave crisi economica, è essenziale che la comunità internazionale sappia inserire la lotta alla povertà e l’impegno per il conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio – di cui fa parte proprio l'accesso universale alle cure contro l'HIV/AIDS - in una più generale strategia di crescita e di sviluppo economico e sociale.
In questo senso, è urgente assicurare il rifinanziamento del Fondo globale per la lotta contro Aids, malaria e tubercolosi, istituito al G8 di Genova del 2001.
In particolare l’Italia deve onorare quanto prima gli impegni assunti, essendo l’unico tra gli oltre 40 paesi donatori a non aver ancora versato le quote del 2009 e del 2010 (per un totale di 260 milioni di euro), oltre a dover ancora precisare il suo impegno sul Fondo Globale per il prossimo triennio.
E’ in gioco la credibilità internazionale del nostro Paese, la sua capacità di contribuire concretamente ad obiettivi globali di sviluppo equo e sostenibile.
Ci auguriamo che presto arrivino risposte convincenti anche su questo terreno”.
E’ quanto dichiara Federica Mogherini, deputata e responsabile globalizzazione del Partito Democratico.

chi sono
Sono nata a Roma il 16 giugno del 1973 da papà toscano (Anghiari, Arezzo) e mamma veneta (Vittorio Veneto, Treviso).
contatti mail: mogherini_f@camera.it
tel: 06.67605348
Fax: 06.67605726
Indirizzo: Camera dei Deputati, Piazza S. Claudio 166 - 00186 Roma


Questo blog è stato visto 1 volte

footer