Blog: http://BlogMog.ilcannocchiale.it

LIBIA: MOZIONE LEGA-PDL, TANTO RUMORE PER NULLA

“Tanto rumore per nulla. Due settimane di balletti tra Lega e Pdl, la strumentalità con cui si è usata la nostra partecipazione ad una delicata missione internazionale per regolare equilibri di potere ed interessi elettorali in vista delle amministrative, ed alla fine hanno perso tutti.

Ha perso la Lega, che passa dalla contrarietà all'intervento al chiedere sommessamente una cosa ovvia, cioè che la Nato comunichi, quando sarà tempo, la data di conclusione delle operazioni. Perde Berlusconi, che dal duello con Bossi esce con la coda tra le gambe, dimostrando che questo governo è costantemente in balia degli umori di qualcuno.

Ma perde soprattutto l'Italia, umiliata da 10 giorni di tira e molla sul tema che per eccellenza richiede al contrario coesione e serietà. Perde, ancora, in credibilità internazionale, posto che sia possibile scendere ancora più in basso”.

E’ quanto dichiara Federica Mogherini, deputata PD e Segretario della Commissione Difesa della Camera.

“Ed oggi arriva la ciliegina sulla torta: una mozione pasticciata, che non dice nulla, che mescola la sentenza della Corte europea sul reato di clandestinità all'Afghanistan, rendendo sempre più penosamente ridicola la nostra politica estera. Se davvero si volessero aprire le porte ad un intervento diplomatico in Libia, l'unica strada sarebbe lavorare seriamente e con credibilità per questo. Non certo perdere tempo in inutili balletti che hanno più a che fare con le elezioni amministrative che con la Libia”.

Pubblicato il 3/5/2011 alle 17.17 nella rubrica Per la pace.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web