Blog: http://BlogMog.ilcannocchiale.it

MINORI: INTERNET STRUMENTO DI LIBERTÀ, MA SERVE MAGGIORE TUTELA CONTRO ABUSI. ORA APPROVARE SUBITO LA CONVENZIONE DI LANZAROTE

“Internet rappresenta uno straordinario strumento di progresso, una piazza aperta alla libera circolazione delle informazioni e delle idee da ogni parte del mondo, un’opportunità di incontro e di conoscenza straordinaria. Ma la rete telematica impone anche grandi responsabilità a chi la utilizza, proprio perché le sue eccezionali potenzialità possono trasformarsi molto facilmente in occasioni gravi e concrete di abuso e di violazione di diritti fondamentali delle persone, soprattutto se giovani o giovanissime.
E’ importante, nel celebrare il “Safer Internet Day 2012” , la giornata mondiale della sicurezza in rete, far seguire alle parole i fatti, promuovendo strumenti concreti che possano garantire un utilizzo responsabile e sicuro dei nuovi media, soprattutto da parte dei minori.
Per questo, va incoraggiato il lavoro delle istituzioni, delle scuole, della polizia postale, delle associazioni, degli enti locali che da anni sono impegnate su questo tema.
Ma va anche raccolto l’appello che giunge dal mondo associativo affinché la Convenzione di Lanzarote, che introduce il reato di adescamento online e che è stata adottata nel 2007 dal Consiglio d'Europa, venga approvata in via definitiva dal Senato quanto prima; così come venga inserito l’obiettivo della protezione dei minori tra le priorità dell’Agenda Digitale a cui lavora il governo italiano.
Internet deve essere un luogo in cui sia assicurato il diritto alla libertà di espressione di tutti, e in questo può diventare sempre di più uno strumento di partecipazione e di democrazia, ma garantendo sempre e comunque il rispetto e la tutela delle persone che ne fanno uso, a partire innanzitutto dai minori”.
E’ quanto dichiara Federica Mogherini, deputata PD e responsabile PD globalizzazione.

Pubblicato il 7/2/2012 alle 17.40 nella rubrica Sulla stampa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web